La top 10 degli indumenti femminili più smosciacazzo

La donna è un ente paradisiaco che andrebbe preservato da tutto. Soprattutto da se stessa. Infatti molte ragazze fanno qualsiasi cosa per risultare meno eccitanti di un libro di Paolo Brosio. Ad esempio indossare abiti cazzorepellenti. Tutto legittimo e legale, "ma se dio ti ha fatto bella come il cielo e come il mare/perché vuoi a tutti i costi far cagare"? Siccome credo nessuna delle lettrici dell'Oltreuomo ami smosciare cazzi in maniera seriale, ho pensato che forse alcuni errori sono solo frutto di ignoranza. Per questo ho contattato 72 maschi chiedendo loro di indicarmi non solo i capi di abbigliamento femminili meno attraenti, ma anche il loro livello di cazzorepellenza con un punteggio da 1 a 10. Questi sono i risultati. Leggete e correte a dar fuoco a quelle schifezze che tenete nell'armadio, vi prego.

skirt

La top 10 degli indumenti femminili più smosciacazzo

 

#10. Perizoma in un letto di ciccia

Il perizoma è un indumento splendido. Ma se adagiato su un letto di ciccia provoca lo spiacevole effetto soppressa. Per essere belle non bisogna essere per forza magre, ma per indossare decentemente un perizoma sì.

#9. Camiciona da boscaiolo

Che andrebbe bene ad un hipster di 227 chili e a te arriva alle ginocchia. Se scegli di sparire dentro un abito, non lamentarti se poi scompari anche dalla considerazione degli uomini che ti piacciono.

#8. La lunga gonna nera

Quella che andava di moda questa estate. Pur non ottenendo un punteggio smosciacazzo molto alto è stata citata da 12 intervistati come esempio di inutile mascheramento di una delle parti del corpo più belle. Praticamente il burka dei polpacci.

#7. Minigonna su pompa del gasolio

Il 34% degli intervistati ha giudicato gravissimo che alcune ragazze fisicamente affini ad una pompa della Total insistano nell'indossare minigonne pensate per corpi al confine tra il perfetto e il divino. Anche qui si tratterebbe solo di sapere cosa si può e cosa non si può indossare. Io ho smesso di sognare la serie A a 9 anni, tu a 27 puoi buttare via quella mini.

#6. Pantaloni della tuta

23 intervistati hanno citato i pantaloni della tuta e hanno assegnato loro punteggi molto alti. Guardando i dati è però emerso come a nominare questo capo siano soprattutto gli over 25, che probabilmente hanno già qualche esperienza di convivenza che li ha portati a sbattere sulla realtà della fidanzata versione casalinga.

#5. Maglia a collo alto

Che se fa da scudo spaziale a un bel paio di tette è un po' come chiudere in gabbia fiori che vogliono esplodere a primavera.

#4. Calzini con gli animaletti

Quelli con giraffine. Gattini. Rinocerontini. Pandini. Canarini. Tacchini. Niente per 45 dei nostri intervistati è meno eccitante di una donna che si concia come una bambina. Della serie "Se avessi voluto una figlia, avrei bucato il preservativo".

#3. Leggins

Medaglia di bronzo per i tanto vituperati leggings. La calzamaglia è una divertente carnevalata per quando vuoi travestirti da Robin Hood, ma se non vuoi  che le frecce del tuo partner diventino più molli del pongo fai un uso ragionato e consapevole dei leggings.

#2. Mutanda di cotone bianco

Nominata da 68 intervistati. In sé e per sé non è peggio di altri capi d'abbigliamento già citati, ma la punisce il fatto di essere subdola. Tu come un novello Pinocchio spogli la tua ragazza e scopri che ad aspettarti non c'è il Paese dei balocchi, ma un pube apparecchiato per un'altra serata di noia. E le mutande in cui il cotone ha già formato quei suoi tristissimi pallini sono per un'erezione l'equivalente della kryptonite per Superman.

#1. Felpone in pile

Citato da 73 maschi (72 intervistati + io). Se vuoi ammazzare una serata, indossa il tuo bel felpone in pile e vedrai che il maschio preferirà guardare la replica delle previsioni del tempo di due giorni fa piuttosto che dedicarti le attenzioni che potevi meritarti.