I drammi che i baristi devono affrontare ogni giorno

Share Button

Tra tutti i lavori che faccio per pagare il server dedicato all’Oltreuomo, il barista è senza ombra di dubbio quello più duro.

Allora ho deciso di raccontare i drammi che accompagnano questa professione. Per sensibilizzare gli avventori alla salvaguardia dei poveri baristi. Siete delle bestie!

Partiamo con l’elenco di miserie.

baristi

#1 Tutta la tua vita è come i pomeriggi di fine agosto di uno studente con il debito da recuperare. Tu lavori e gli altri giocano.

 

#2 Tutti credono che tu non veda l’ora di brindare con loro. Ma vuoi solo andare a casa.

 

#3 Passi ore ad ascoltare la gente che cerca di descriverti il drink che ha bevuto il mese scorso in un altro bar. E che poi si incazza perché non lo fai uguale.

 

#4 A fine serata devi raccogliere i coriandoli fatti con i sottobicchieri.

 

#5 Devi sorbirti la gente che ordina un cocktail senza sapere come è fatto. E poi si stupisce quando prepari qualcosa di inaspettato.

 

#6 Se il locale è vuoto non guadagni. Se il locale è pieno qualcuno sta vomitando nel cesso.

 

#7 Il 50% delle persone che passano per il tuo locale ti approcciano con la frase “ma sai che pure io ho fatto il barista?”

 

#8 Tutti ci tengono a raccontarti come si beve all’estero.

 

#9 Piovono denunce perché gli ubriachi fuori dal tuo bar intonano canti di tripudio sulla Madonna.

 

#10 Per qualche maleficio le compagnie sopra le 15 persone vogliono sempre fare conti separati.

 

#11 Ti chiedono quali birre hai quando in menù c’è solo la Heineken.

 

#12 Ti chiedono una Heineken quando in menù hai oltre 100 birre da tutto il mondo.

 

#13 La madre degli idioti continua a partorire persone che fanno la battuta: “barista, hai dimenticato di mettere l’alcol nel mio drink!”

 

#14 Ti sorbisci miserabili racconti con il sorriso sulle labbra.

 

#15 I clienti ti fissano mentre prepari un cocktail o spini la birra pronti a criticare ogni tuo errore.

 

#16 I più sfacciati ti chiedono di mettere in carica il telefono dietro al banco.

 

#17 Vogliono che tu faccia da Cupido.

 

#18 Ordinano l’acqua di rubinetto.

 

#19 Ti parlano tutti come se foste amici, ma tu voi solo che se ne vadano.

 

#20 Nessuno capisce che la regola “il cliente ha sempre ragione” vale solo se il cliente non è palesemente ubriaco.

Share Button
Seguimi su

Francesco Boz

Fondatore e gestore at Oltreuomo
Un giorno, una persona entrerà nella tua vita e saprà capirti come nessun’altra prima di lei. Costerà circa 60 euro a seduta
Francesco Boz
Seguimi su