Perché chi si laurea in tempo non merita rispetto

Share Button

Qualcuno di voi ha notato che chi si laurea entro i termini previsti dal suo corso di laurea di solito è uno scassa coglioni?

Mi sono chiesto come fosse possibile una cosa simile. Perché capisco uno o due casi isolati nel mare nostrum dei laureati italiani, ma fateci caso, praticamente chiunque consegua la laurea in tempo è una persona orribile.

Senza ulteriori indugi vi spiego il perché.

laurea in tempo

#1 Viene usato come termine di paragone dai tuoi genitori per farti sentire un fallito.

 

#2 Tanto maggiore è il numero di persone che si laureano per tempo in una facoltà e tanto minore sarà il prestigio di quella facoltà.

 

#3 Quando a laurearsi in tempo è il tuo coinquilino, sei obbligato a cercare nuove convivenze ad alto rischio.

 

#4 Alza l’asticella delle aspettative dei datori di lavoro.

 

#5 Chi si laurea in tempo vive nella convinzione errata che ci sia vita dopo l’università.

 

#6 Non merita rispetto perché ha provato solo un ordinamento universitario, il suo. Mentre quando hai iniziato tu c’era ancora l’antico ordinamento e oggi vige l’ordinamento 2.0.

 

#7 Chi si laurea in tempo dovrebbe pensare un po’ agli altri e un po’ meno a se stesso.

 

#8 Uno studente la cui prima preoccupazione all’università sia lo studio diventerà un essere umano mediocre.

 

#9 La sera non esce con te perché il giorno dopo ha lezione.

 

#10 La sera non esce con te perché deve studiare.

 

#11 La sera non esce con te perché il giorno dopo ha un esame.

 

#12 La sera non esce con te perché il giorno dopo si laurea.

 

#13 La sera non esce con te perché il giorno dopo ha un colloquio di lavoro.

 

#14 La sera non esce con te perché ormai lavora e sta pensando di mettere su famiglia.

 

#15 Una sera quando ormai avete quarant’anni ti chiede di uscire. A malincuore gli fai notare che è in ritardo di vent’anni.

Share Button
Seguimi su

Francesco Boz

Fondatore e gestore at Oltreuomo
Un giorno, una persona entrerà nella tua vita e saprà capirti come nessun’altra prima di lei. Costerà circa 60 euro a seduta
Francesco Boz
Seguimi su