Come tirarti su di morale quando pensi che rimarrai sola per sempre

Non ho il ragazzo, sono single, sto bene così, presentami un amico, guarda quel cesso che figo si è trovata, con chi vado in vacanza, tutte le mie amiche sono fidanzate, mi guardo il segreto su canale 5. Se ti riconosci in una o più di queste frasi significa che sei single. A volte può essere un po' sconfortante, però, credimi, è una figata indescrivibile. sola per sempre Ecco come fare e pensare per tirarti su il morale quando pensi che rimarrai sola per sempre.

#1 Una persona fidanzata ti sta invidiando proprio in questo momento.

 

#2 Ripensa ai litigi con il tuo ex.

 

#3 Nasci sola, a meno che tu non abbia una gemella. Però quando muori sei sola comunque.

 

#4 Meglio sola che con un solo profilo Facebook di coppia.

 

#5 Puoi dormire a stella.

 

#6 I diritti sono una costante. Quando sei in coppia si dimezzano.

 

#7 Fin che sei sola tua mamma si sente in obbligo di prendersi cura di te.

 

#8 Dico solo una cosa: rasature occasionali e mirate.

 

#9 Hai un motivo per tenerti in forma.

 

#10 Prendi tre amiche single e infrangete tutti i comandamenti che potete.

#11 Consolati pensando che le uniche scoregge che senti sono le tue.

 

#12 Puoi andare nei locale e giudicare i ragazzi invece che l'arredamento.

 

#13 Approfitta di questo periodo per scoprire "cose nuove".

 

#14 Probabilmente i tuoi amici accoppiati si sentono più soli di te.

 

#15 Fin che resti sola l'unica sveglia a suonare il mattino sarà la tua.

 

#16 Mentre sei sola la probabilità di venire tradita dal tuo partner si abbassa drasticamente.

 

#17 I weekend puoi startene sola per i fatti tuoi. E se non ti rendi conto di quale privilegio sia meriti fidanzarti con il PR di una discoteca di provincia.

 

#18 Puoi provarci con tutti i ragazzi che vuoi. È più o meno come andare all'IKEA.

 

#19 Hai l'opportunità di mentire a te stessa e raccontarti che stai ancora aspettando quello giusto.

 

#20 I single sono quelli che stanno meglio in compagnia. Le coppie hanno difficoltà a relazionarsi con gli altri.