Classifica delle autodiagnosi che solo un ipocondriaco può farsi

Share Button

La morte è dietro l’angolo, l’ipocondriaco lo sa bene.

Il sintomo più irrilevante può essere il campanello d’allarme per qualsiasi tipo di malattia. Ma stringi stringi tutti gli ipocondriaci girano attorno agli stessi scenari apocalittici.

Abbiamo indagato tra voi lettori quali sono i deliri ipocondriaci più comuni e abbiamo stilato l’ennesima esaltante classifica.

ipocondriaco

#16 Apre la classifica l’associazione tra stanchezza e allergie. La prima forma di ipocondria è la convinzione di essere allergico a tutto al primo segno di spossatezza.

 

#15 Pipì e diabete. Se ti capita di pisciare per più di tre volte in un’ora allora è diabete. Oppure una disfunzione renale.

 

#14 Tosse e cancro ai polmoni. Anche se non hai mai fumato in vita tua, hai meno di vent’anni e ti è appena andato di traverso un cicchetto di vodka.

 

#13 Pur nelle ultime posizioni sta prendendo piede la correlazione tra dimenticarsi le parole e l’Alzheimer. Molto in voga tra gli studenti ipocondriaci.

 

#12 Vampate di calore e problemi alla tiroide. Tipico, soprattutto ad agosto.

 

#11 Bruciore in minzione e problem alla prostata. Ipocondria tipicamente maschile declinata nella paura delle cistite nelle donne.

 

#10 Fungo sull’alluce e tumore al piede. Il mito di Bob Marley e del suo cancro al pollicione ha convinto milioni di italiani che la loro unghia incarnita o il funghetto che li annerisce l’unghia sia un tumore.

 

#9 Ambienti sporchi e malattie infettive. Se l’ipocondriaco fosse entrato nella mia casa universitaria sarebbe morto di Ebola.

 

#8 Cibo etnico e parassiti intestinali. Dopo una bella cena in qualche ristorante etnico di moda nella penisola con il cibo autoctono più buono del mondo, ecco apparire lo spettro della tenia.

#7 Cambio di stagione e calvizie. Il terrore di diventare calvo si ripropone ogni primavera e autunno, quando nella doccia muoiono giù per lo scarico milioni di capelli innocenti.

 

#6 Mal di testa e aneurismi. Gettonatissima l’associazione tra il dolore alla testa e qualche vaso sanguino che esplode.

 

#5 Alta quota e otite. L’uomo non è nato per volare, e chi lo fa e meglio che dopo vada a farsi controllare dall’otorino.

 

#4 Peperonata e tumore al colon. Quando l’ipocondriaco mangia pesante comincia a fantasticare di operazioni chirurgiche all’addome.

 

#3 Podio per gli attacchi di cuore. Innamorarsi, prendere paura, fare attività fisica sono tutte attività che nella mente dell’ipocondriaco giustificano la presenza di un infarto in atto.

 

#2 Formicolio e sclerosi multipla. Gamba informicolata uguale a malattia neuro degenerativa.

 

#1 Al primo posto l’abitudine degli ipocondriaci di diagnosticarsi le malattie degli amici e degli amici degli amici. Ogni volta che qualcuno descrive una malattia, tu sei sicuro di averla. Per esempio ora sei convinto di avere tutte quelle elencate in questo post.

Share Button
Seguimi su

Francesco Boz

Fondatore e gestore at Oltreuomo
Un giorno, una persona entrerà nella tua vita e saprà capirti come nessun’altra prima di lei. Costerà circa 60 euro a seduta
Francesco Boz
Seguimi su