I 20 drammi di chi si mangia le unghie

Share Button

L’onicofagia è un disturbo compulsivo che consiste nel mangiarsi le unghie. Chi lo fa, sa che mangiarsi le unghie è qualcosa di irrinunciabile, tuttavia come tutte le cose meravigliose chiede dazio.

Il lato miserabile dei piaceri è il modo con cui la natura ci ricorda che non dobbiamo affezionarci troppo alla vita.

Ma basta fare gli emo, vediamo insieme il lato drammatico di mangiarsi le unghie in 20 comodi punti.

unghie

#1 Tutti sono pronti a bloccarti nel bel mezzo di una scorpacciata.

 

#2 Cosa che ti provoca più fastidio che essere interrotto durante l’accoppiamento.

 

#3 L’unghia mangiata acquista una forma irregolare che si impiglia ai fili del maglione causandoti un disagio ebraico.

 

#4 Non sai mai dove buttare il mozziconi di unghia.

 

#5 Quando mastichi un’unghia i denti battono tra loro e il dubbio che le persone attorno a te se ne accorgano ti lacera dentro.

 

#6 Vivi nel terrore che le persone possano fraintendere e vedendoti mangiare le unghie pensino tu stia facendo una scorpacciata di caccole.

 

#7 Quando sei più nervoso mangi fino a sanguinare. Di solito sei più nervoso prima di stringere la mano a qualcuno di importante.

 

#8 Nessuno nella vita ti dirà mai che hai delle belle mani.

 

#9 Più volte hai provato a mangiarti le unghie dei piedi slogandoti un’anca.

 

#10 Per arrivare a mangiare il lato opposto dell’unghia devi piegare girare la testa come un gufo.

 

#11 Quando l’unghia ti va di traverso cominci a tossire come una vecchia Panda.

 

#12 A volte il pezzo di carne che stai strappando si tira dietro una riga di pelle che arriva fino alla falangina.

 

#13 Dopo la doccia alle persone normali vengono le righine da vecchio, a te le mani si sfaldano come una cipolla.

 

#14 In inverno mettere i guanti è una tragedia.

 

#15 Quando accarezzi qualcuno lo graffi.

 

#16 A volte non ti accorgi di avere il contorno delle unghie rigato di sangue.

 

#17 Quando intacchi la pelle sotto l’unghia sono dolori per tutto il giorno.

 

#18 Hai provato smalti e altri deterrenti chimici con l’unico risultato di aver ingurgitato veleno.

 

#19 Ti hanno spiegato che l’onicofagia può causare patereccio, deformazione delle dita, problemi gastrici o gengivali e da allora ogni volta che lo fai subisci un pesante senso di colpa.

 

#20 Nonostante questa compulsione invalidante non hai diritto ad alcuna pensione di invalidità.

Share Button
Seguimi su

Francesco Boz

Fondatore e gestore at Oltreuomo
Un giorno, una persona entrerà nella tua vita e saprà capirti come nessun’altra prima di lei. Costerà circa 60 euro a seduta
Francesco Boz
Seguimi su