20 drammi che devono affrontare i maschi a cui non frega niente del calcio

Share Button

Il calcio è sicuramente la religione più seguita in Italia. Gli adepti si contano a milioni e per un maschio sembra essere più fondamentale del pene. Ma ci sono alcuni ragazzi che sembrano non subire il fascino del pallone. Non è una vita facile, e sono molte le difficoltà che si devono affrontare, vediamo qui sotto solo le venti principali.

01

#1. Sei contento quando gioca la nazionale perché non c’è coda al supermercato.

 

#2. Quando i tuoi amici parlano quel misterioso linguaggio costituito da 4 4 2 o 4 3 3 o 5 3 2 cominci a pensare che stiano dando i numeri.

 

#3. Per te il miglior attaccante del mondo è ancora la Vinavil.

 

#4. La domenica pomeriggio dormi.

 

#5. Tua madre deve ancora spiegarti cos’è il fuorigioco.

 

#6. Per la legge del contrappasso ti fidanzi sempre con donne che seguono il calcio.

 

#7. Quando sei in birreria con i tuoi amici e c’è un megaschermo con una partita cominci a pensare a metodi divertenti per impiccarti.

 

#8. I tuoi amici sollevano continuamente dubbi sulla tua eterosessualità.

 

#9. Però sono loro a passare la giornata a guardare uomini sudati correre con addosso degli shorts.

 

#10. Quando ti chiedono che squadra tifi e rispondi nessuna ti guardano storto.

#11. Hai tornei di calcetto sei l’unico che vince qualcosa: la coppa chiosco.

 

#12. Quando qualcuno per spiegare un concetto usa metafore calcistiche rimani con gli occhi fissi sul vuoto.

 

#13. Quando ci sono gli europei o i mondiali sei costretto a tifare per non essere linciato.

 

#14. In questi casi per mimetizzarti urli cose tipo “Forza Del Piero” e tutti ti guardano storto.

 

#15. Quando qualcuno comincia a parlarti di calciomercato cerchi di suicidarti trattenendo il respiro.

 

#16. Quando senti parlare di rossonero ti viene in mente solo Stendhal.

 

#17. A volte provi a guardare una partita per capire cosa ci trovano di interessante ma non riesci a non addormentarti dopo diciassette secondi.

 

#18. Sei convinto che Pelé sia un musicista Jazz.

 

#19. E che Maradona sia il santo patrono di Napoli.

 

#20. Quando esci con una ragazza e lei scopre che non segui il calcio ti chiede di sposarla nel giro di cinque minuti.

Share Button
Seguimi

Andrea Passador

Fondatore at Oltreuomo
Artista, scrittore, musicista, poeta, giornalista freelance e attore teatrale. Non sono niente di tutto ciò.
Andrea Passador
Seguimi