Venti cose che solo chi ha la erre moscia può capire

Share Button

La erre moscia è indubbiamente segno di distinzione aristocratica, non a caso il Rotary Club deve il suo nome alla definizione medica di questa caratterista, detta appunto Rotacismo. È una meravigliosa qualità che possiedono poche persone e che qualche genitore fuori di testa cerca di togliere al figlio spedendolo da un logopedista. Per fortuna molti conservano questo superpotere, che gli permette di apprezzare tutta una serie di situazioni qui sotto magistvalmente esposte.

00

#1. Puoi spacciarti per un nobile decaduto.

 

#2. Quando vuoi dire “brrrr che freddo” esce un suono simile a un lavandino intasato.

 

#3. Ti viene chiesto di ripetere “Un ramarro sul muro marrone” dalle dieci alle settantaquattro volte al giorno.

 

#4. Le tue imprecazioni assumono sfumature di dolcezza.

 

#5. Se indossi un cilindro ti dona moltissimo.

 

#6. Il destino ha voluto che il tuo nome e cognome sia ricco di erre.

 

#7. Passi per intellettuale anche se non sai chi è Goebbels.

 

#8. I film horror ti spaventano ma non per il contenuto.

 

#9. Sei bravissimo ad imitare Tremonti e Bertinotti.

 

#10. Sei consapevole che non potrai mai comprarti una Chrysler.

#11. Per quanto tu possa essere umile, per gli altri sarai sempre uno spocchioso pretenziosetto.

 

#12. Gli scioglilingua sembrano essere stati inventati apposta per romperti i coglioni.

 

#13. Se partecipi alla ruota della fortuna scegliere la “evve di vavenna” risulta complicato.

 

#14. Il tuo gruppo preferito sarebbero i Pretenders ma a tutti dici che sono i Beatles.

 

#15. Quando trovi una frase più lunga di 200 caratteri priva di erre ti sembra di aver vinto alla lotteria.

 

#16. Quando devi provarci con una francese sei una spanna sopra gli altri.

 

#17. Qualsiasi cosa tu dica sembra molto intelligente.

 

#18. La erre moscia conferisce ulteriore potenza ai tuoi giudizi negativi.

 

#19. Hai già deciso da anni quali sono i nomi che sicuramente non darai ai tuoi figli.

 

#20. Puoi usare l’intramontabile frase di Jad: “La evve è l’unica cosa che ho di moscio”.

 

Share Button
Andrea Passador
Seguimi

Andrea Passador

Fondatore at Oltreuomo
Artista, scrittore, musicista, poeta, giornalista freelance e attore teatrale. Non sono niente di tutto ciò.
Andrea Passador
Seguimi