I momenti più tristi delle serie TV

Share Button

Per la nostra generazione le serie TV sono una palestra emotiva. Qualsiasi stato elettrochimico dell’amigdala è stato empiricamente associato a scene specifiche di questo telefilm, di quella sit com, o di quell’altra serie TV. In sostanza non esiste emozione che la televisione non sia in grado di scatenarci. Siccome di questi tempi va molto di moda piangersi addosso ed esaltare la propria depressione, vi propongo i momenti più tristi delle serie TV.

Preparate i kleenex.

Christian Troy e Sean McNamara che decidono di separarsi e non lavorare più insieme. (Nip/Tuck)

Il cane che aspetta (Futurama)

La morte di Rita. (Dexter)

La morte e il funerale del padre di Marshall. (How I Met Your Mother)

La fine dell’ultima puntata di Friends (Friends)

La morte di Laverne. (Scrubs)

La morte del padre di Dawson (Dawson’s Creek)

La morte di gengive sanguinanti. (Simpson)

Quando ritrovano Sofia. (The Walking Dead)

Quando uccidono il meta-lupo di Sansa. (Game of Thrones)

La morte di Curtis. (Misfits)

Oppure anche il finale di Greek. (Greek – La Confraternita)

La morte di Lem. (The Shield)

Quando si scopre che Sara è ancora viva. (Prison Break)

Sam Winchester che muore tra le braccia del fratello. Ok, non sarà una cosa definitiva, ma è stata una sprangata sui denti. (Supernatural)

Quando muore Dale. (The Walking Dead)

Quando muore il fratello di Jordan e quando il dottor Cox perde 3 pazienti ed entra in depressione. (Scrubs)

think-we-are-jd

Quando Brenda Walsh si trasferisce a Parigi e lascia la serie. (Beverly Hills 90210)

La morte di Ned. (Game of Thrones)

La morte di Kate. (NCIS)

La puntata in cui Sun partorisce e si capisce che Jin è morto. (Lost)

L’impiccagione di John Locke. (Lost)

serie tv

Quando a Julian Ross viene diagnosticato un disturbo cardiaco. (Holly e Benji)

Quando Billy muore dopo il suo discorso alla corte. (Ally McBeal)

Quando il Dr. Green, con il tumore terminale insegna a sua figlia ancora troppo giovane, a guidare alle Hawaii, con in sottofondo la musica di Somewhere Over the Rainbow fatta con l’Hukulele. (E.R. – Medici in prima linea)

L’episodio sulla morte di Joyce (Buffy the vampire slayer)

L’addio a River. (Dottor Who)

Il finale di Six Fit Under.

Quando a Julian Ross viene diagnosticato un disturbo cardiaco. (Holly e Benji)


Share Button
Francesco Boz
Seguimi su

Francesco Boz

Fondatore e gestore at Oltreuomo
Un giorno, una persona entrerà nella tua vita e saprà capirti come nessun’altra prima di lei. Costerà circa 60 euro a seduta
Francesco Boz
Seguimi su