Cose che solo chi ha lasciato può capire

Share Button

Poniamo che tamponi un’auto. Non è colpa dell’altro, che di fatto non poteva certo evitarti. Ma pure se la responsabilità è tua non significa che anche tu non rischi di sfasciarti la testa. Certo, avresti potuto stare più attento, ma ormai che la frittata è fatta rischiate entrambi di rimanere feriti.

Ecco spiegato perché non è vero che chi lascia è un cane e chi viene lasciato l’unica vittima della situazione. Anche chi incula ha fatto l’incidente. Se questo parallelismo che sto per vendere a Fabio Volo per il suo prossimo libro non ti ha convinto, ecco alcune cose che solo chi ha lasciato può capire. Compatisci chi lascia.

I punti sono al maschile verso il femminile. Ma evidentemente potrebbe essere benissimo l’inverso.

Anzi, di solito è l’inverso.

Chi ha lasciato

#1. Non ci crede quando le dici che è dura anche per te

 

#2. Se cerca di picchiarti sei costretto a prenderle in silenzio

 

#3. Inizi a provarci con qualsiasi cosa abbia un buco. Ci riesci solo col lavandino

 

#4. Convivi col fatto che i suoi genitori hanno messo una taglia sul tuo apparato riproduttore

 

#5. Non sai con chi andare in vacanza

 

#6. Pensavi che sarebbe aumentato il traffico nella tua vita sessuale, invece ti ritrovi in ZTL

 

#7. Scopri che provare a spiegarle è un modo abbastanza stupido di incasinare le cose

 

#8. Ti senti in colpa perché non riesci a sperare trovi presto un altro

 

#9. Prima eri un carcerato, ora uno sfigato

 

#10. Rimani senza amici

#11. Per settimane ti senti una merda ogni volta che ti senti contento

 

#12. Inizi a presentarti alle ragazze con la frase: “Ciao, sono single”

 

#13. Ti senti un ladro ogni volta che indossi una delle magliette che ti ha regalato lei

 

#14. Andare a letto senza la sua buonanotte ti fa sentire più solo di un lampione

 

#15. Scopri quanto è difficile fare pubblicità ad un prodotto che era già stato ritirato dal mercato

 

#16. Le sue amiche ti guardano come se oltre a lasciarla la avessi anche sfregiata

 

#17. Sei felice fino a quando scopri che è felice anche lei

 

#18. Fai ambo vincendo sia la gara dei rimorsi che quella dei dubbi

 

#19. Ti senti una merda

 

#20. E un po’ lo sei davvero

Share Button
Seguimi

Agostino Bertolin

Editor at Oltreuomo
Potevo entrare a Repubblica, GialloZafferano o in una fashion blogger. Ma ho scelto l'Oltreuomo, perché è il più serio di tutti.
Seguimi