20 segnali per capire se sei una persona troppo nostalgica.

Share Button

Le persone nostalgiche sono molto sensibili. Ripensano al passato e si commuovono.

Poi ci sono le persone troppo nostalgiche, loro nel passato ci vivono e quindi sono sempre commosse. Come gli allergici al polline in primavera.

Per capire se sei una persona nostalgica o troppo nostalgica il modo migliore è contare quante delle definizione contenute in questo post ti descrivono.

nostalgica

#1 Continui ad andare al cinema a vedere i film del regista che ami anche se da dieci anni non produce più nulla di decente.

 

#2 Non butterai mai via i tuoi giocattoli.

 

#3 Vorresti prendere un bastone e cacciare via i giovani dal bar dove da adolescente bevevi con i tuoi amici.

 

#4 Le rimpatriate ti fanno sentire come un reduce di guerra.

 

#5 Con i tuoi amici storici passi le serate a rivangare cose successe dieci anni fa.

 

#6 Conservi il diario di quando eri ragazzo e ogni tanto lo rileggi per procurarti il magone.

 

#7 C’è chi usa la bicicletta per senso civico, chi per tenersi in forma, tu la usi per provare la stessa sensazione di vento in faccia di quando eri piccolo.

 

#8 Ci sono cose che ormai hai fatto centomila volte, quindi hanno perso sapore. Ripensi a quando le scoprivi.

 

#9 Ogni tanto ricordi il tempo sciupato da piccolo giocando o guardando la tv, poi torni nel presente e rifletti sul fatto che devi prenderti ferie anche per fare la spesa.

 

#10 Alcune scelte che hai fatto nella vita sollevano un grande dubbio: eri stupido e con la testa piena di sciocchezze o solamente più istintivo e sincero con te stesso.

#11 C’è almeno una persona che ti manca terribilmente.

 

#12 Vorresti essere nato nell’era digitale per avere un milione di foto di quando eri più giovane.

 

#13 Ma poi pensi che nascendo ora avresti perso l’occasione di vivere un’era in cui rapporti si consumavano nel mondo reale, non sui social.

 

#14 C’è un viaggio a cui ripensi spesso.

 

#15 Avevi una calligrafia miserabile, ma almeno sapevi scrivere a penna e non solo a computer.

 

#16 Negli anni molti ricordi si sono confusi e mescolati tra loro, ma a te continuano a sembrare dannatamente nitidi.

 

#17 Ogni tanto finisci in un angolo della tua città e ti torna alla mente qualcosa che ti è successo proprio lì.

 

#18 Molti dubbi che avevi da ragazzo non li hai ancora risolti, però oggi non hai più il tempo di pensarci.

 

#19 Oggi ti viene molto più facile di una volta rimediare del sesso, ma il divertimento era il corteggiamento.

 

#20 Quando ascolti “Gli anni” di Max Pezzali ti viene da piangere.

Share Button
Francesco Boz
Seguimi su

Francesco Boz

Fondatore e gestore at Oltreuomo
Un giorno, una persona entrerà nella tua vita e saprà capirti come nessun’altra prima di lei. Costerà circa 60 euro a seduta
Francesco Boz
Seguimi su