20 motivi per innamorarsi di una cameriera

Share Button

Lavoro di merda quello della cameriera – sempre in mezzo a clienti cafoni, indecisi, che ci provano o tutte e tre le cose contemporaneamente. Ma proprio la capacità di sopravvivere nella giungla di bar e ristoranti è ciò che rende queste donne così speciali e facili da amare.

Ecco quindi il menu dei 20 motivi per innamorarsi di una cameriera.

cameriera

#1. Dovendo correre come un cane dopato tutto il giorno, la sera è troppo stanca per litigare.

 

#2. Riesce a esserti fedele pur prendendo ordini da tantissimi altri uomini.

 

#3. Se la vai a trovare all’ora di chiusura ti regala le brioches avanzate al mattino.

 

#4. Per quanto tu sia rompicoglioni lo sarai sempre meno del cliente che vuole a tutti i costi lo zucchero di canna.

 

#5. È l’unica che durante i traslochi riesce a non frantumare il set di bicchieri.

 

#6. Non è una una psicopatica dello shopping altrimenti non accetterebbe mai di indossare quell’orribile divisa.

 

#7. Qualsiasi siano le tue fantasie sessuali, saranno sempre più accettabili della richiesta di un cappuccino col latte di soia.

 

#8. I clienti che dicono di aver fretta e poi occupano il tavolo per 2 ore le hanno insegnato che anche da una sveltina può nascere una lunga storia d’amore.

 

#9. Se sei una persona notturna, il fatto che lei stacchi alle 4 del mattino ti dà finalmente compagnia.

 

#10. Non vuole bambini tra i piedi. Mai.

#11. La sua più grande prova d’amore è essere rimasta in Italia invece che andare in uno di quei paesi in cui le cameriere prendono la mancia e non hanno la caviglia legata al bancone del bar da una catena.

 

#12. Ciò che ti rende così speciale ai suoi occhi è che non hai intolleranze alimentari.

 

#13. Sopporta la fame, la sete, la fatica, i clienti: la ragazza perfetta per questi tempi di crisi.

 

#14. Se non parli, è contenta. Se non chiedi, è felice. Se non ordini, è orgasmo.

 

#15. Per renderla felice basta dirle che in casa ti occupi tu di apparecchiare e sparecchiare.

 

#16. Sorride gentilmente anche quando sei più noioso di una messa.

 

#17. Ma se impari a leggere nei suoi occhi scopri che sta sognando di scorticarti vivo.

 

#18. Risveglia il tuo lato tenero disegnandoti un cuore sul cappuccino.

 

#19. Sa come versare la birra senza ridurla a un brodo di schiuma.

 

#20. È l’unica che può finalmente svelarti se c’è davvero qualcuno che nel caffè mette il dolcificante.

Share Button
Seguimi

Agostino Bertolin

Editor at Oltreuomo
Potevo entrare a Repubblica, GialloZafferano o in una fashion blogger. Ma ho scelto l'Oltreuomo, perché è il più serio di tutti.
Seguimi