20 motivi parecchio rustici per fidanzarti con un campagnolo

Share Button

Le cose belle sono le più difficili da trovare. Il campagnolo, ad esempio, lo trovi ad almeno 20 chilometri dall’uscita dell’autostrada, disperso in qualche via provinciale in cui passano solo anziani sull’apecar e trattori.

Ovviamente la campagna non è il paradiso terrestre. Chiedetelo ai pochi tra quelli che ci abitano con un sufficiente grado di alfabetizzazione per potervi rispondere e ne sentirete delle belle. Eppure il campagnolo e le fertili terre che abita andrebbero rivalutate. Iniziamo quindi questa riscoperta dell’Italia contadina e dei suoi maschi.

campagna

#1. Stai con una celebrità: in paese si lo conoscono tutti

 

#2. Figo quello che ti viene a prendere con la Mercedes del papi, ma vuoi mettere il campagnolo che arriva col Landini testa calda del ’52?

 

#3. Per te darebbe la sua vita (ma non le sue viti)

 

#4. Per stupirlo devi solo portarlo a Milano. Ma probabilmente basta anche Monza

 

#5.Se ami gli animali, è probabile ne abbia, magari tra il parentado

 

#6. Capire il suo dialetto fa molto più curriculum di una laurea in lingue

 

#7. Se fate un giro in bici le sere d’estate l’unica precauzione che dovete prendere è quella di avere il fanale

 

#8. La vita in provincia costa meno, forse perché non ce n’è

 

#9. Non fa doppi sensi del cazzo. La “patata” per lui è davvero una patata, la “carota” una carota

 

#10. Il comune di residenza è l’unica cosa piccola che ha

#11. Ti considera un genio anche se ti sei laureata in tramezzini al prosciutto

 

#12. Al vostro matrimonio andrete in chiesa con la carrozza e i cavalli. E non per scelta

 

#13. Se ti dice che si sente solo non significa che non lo ami abbastanza, ma semplicemente che è andato in paese dopo le 10 di sera

 

#14. Chi da piccolo ha superato la paura del buio vivendo in mezzo ai campi poi non teme più nulla

 

#15. Sostituisce i modi frocetti degli hipster urbani con due bestemmie e un pugno in faccia

 

#16. Tu Daenerys Targaryen, lui Khal Drogo

 

#17. Dopo la sagra della zucca del suo paese le discoteche ti sembreranno cimiteri di noia

 

#18. La camporella con gli autoctoni è sempre più bella

 

#19. Se vuoi essere trattata da vacca, lui sa cosa fare

 

#20. E’ vero, è alcolizzato. Ma solo perché in paese la sera non c’è altro da fare

Share Button
Seguimi

Agostino Bertolin

Editor at Oltreuomo
Potevo entrare a Repubblica, GialloZafferano o in una fashion blogger. Ma ho scelto l'Oltreuomo, perché è il più serio di tutti.
Seguimi